LA SQUADRA AIB DI SANT'ANTONINO E' TORNATA A BRUGNATO

thumbnail

Pubblicato: il 06 gennaio 2012

Lo scorso 2 gennaio la nostra squadra, diretta a L'Aquila nell'ambito del progetto Un Ponte Per Roio, ha fatto ritorno a Brugnato (SP) dove aveva operato lo scorso 1 novembre, a seguito dell'alluvione che il 25 ottobre aveva martoriato le 5 Terre, la valle di Vara, Aulla (MS) e la Lunigiana.

Abbiamo trovato una situazione enormemente migliorata, gran parte del fango è stato rimosso, le strade sono state ripulite da alberi, carcasse di auto, detriti ed alcuni edifici sono già stati ristrutturati mentre altri sono in fase di ricostruzione. Certo alcune attività restano chiuse e c'è ancora molto da fare ma altre, come il caseificio Esposito presso il quale abbiamo lavorato per lo sgombero dal fango e lo svuotamento dello scantinato, ha riaperto i battenti fin dal 5 dicembre scorso.

Ci ha positivamente colpito notare come un'abitazione sventrata dalla furia delle acque, più volte vista in TV e sui giornali come simbolo della tragedia, sia stata ristrutturata a tempo di record (in appena 58 giorni, come ci ha detto il proprietario con un pò di orgoglio).

Certo i danni ci sono stati c'è ancora molto da fare ma, come potete vedere nella nostra fotogallery è stato fatto davvero molto per riportare la situazione alla normalità.

Anche l'argine a monte del paese, che era stato spazzato dalla furia delle acque ed aveva causato l'allagamento dell'intero centro abitato, è stato rifatto e rialzato considerevolemente.

Nella fotogallery potete vedere alcune foto che documentano com'era la situazione il 1 novembre e come invece l'abbiamo trovata il 2 gennaio.

File allegati: