RITORNO A ROIO

thumbnail

Pubblicato: il 22 maggio 2015

Il 22 aprile 2009 la nostra Squadra giunse a Roio per rendersi conto sulla situazione nelle tendopoli che ospitavano la comunità parrocchiale di Santa Rufina di Roio, Rioio Piano e Colle Roio, guidata da Don Giovanni MANDOZZI. Il 26 aprile tornammo con la delegazione guidata dal Sindaco e Don Sergio, unitamente al rappresentante dei Pompista d'Sant'Antunin e al cronista de La Valsusa, portando i primi aiuti  concreti della nostra comunità.

Chiesa 2009 chiesa 2015

adunata Aib Alpini Roiani al Raduno

A poco più di sei anni da quei giorni drammatici lo scorso weekend la nostra squadra è tornata a Roio.


In questi anni il legame con la comunità di Roio si è consolidato, anche attraverso ripetuti viaggi reciproci a seguito del progetto di solidarietà di lungo corso in favore della popolazione colpita dal sisma, che nel luglio 2009 portò 60 roiani ospiti a Sant’Antonino.

 L’ultimo viaggio è scaturito dall’invito rivoltoci da alcuni amici ospitati a Sant’Antonino nel corso degli anni 2009, 2010 e 2011, per recarsi a L’Aquila nel week end 15/17 maggio 2015, in occasione dell’Adunata Nazionale degli Alpini.

 

Questo evento ha rappresentato per la città un momento di speranza, di rilancio e di riconoscenza verso coloro che, all’indomani del sisma, accorsero in aiuto della popolazione colpita, come la nostra comunità che, proprio con i sopralluoghi dell’aprile 2009, diede il via al progetto di ospitalità Un Ponte Per Roio.


 

Colle Roio 2009 Colle Roio 2015

Santa Rufina di Roio 2009Santa Rufina di Roio 2015

Santa Rufina di Roio 2009Santa Rufina di Roio 2015

 

A seguito di quel progetto la Squadra tornò a L’Aquila nell’agosto 2009 (due volte, di cui una con gli Aib di Bussoleno), nel dicembre 2009, settembre 2010, in occasione dell’esercitazione “Aternum 2010” (unitamente a volontari Aib di Bussoleno) ed infine nel gennaio 2012.

Per contro gli amici di Roio tornarono a Sant’Antonino per capodanno del 2010, nel maggio 2010, in occasione dell’ostensione della Sacra Sindone ed infine per il capodanno 2011.

 

 Con i nostri amici abbiamo ricordato i giorni difficili del post terremoto, l'ospitalità in Sant'Antonino nel luglio del medesimo anno ed i successivi incontri tra membri delle due comunità nel corso di questi 6 anni.

 

Abbiamo visto molte cose cambiate dal gennaio 2012, data del nostro ultimo viaggio a Roio. Certo molto resta ancora da fare, ma i risultati lasciano ben sperare, le cose stanno cambiando e, finalmente, anche nel centro storico di L'Aquila si iniziano a vedere i primi palazzi ricostruiti. Anche a Roio diverse sono le abitazioni ricostruite e ristrutturate.

Mulino Roio Piano 2009Mulino Roio Piano 2012Mulino Roio Piano 2015

All'iniziativa non è mancato il saluto di Don Sergio che ha fatto pervenire un messaggio con cui ricorda che la comunità di Roio è sempre nei suoi pensieri e nelle sue preghiere.

 Restauri chiesa Santa Rufina Restauri chiesa Santa Rufina

In questi giorni di festa per l'adunata nazionale degli alpini, poi, l'entusiasmo era palpabile; gli amici di Roio sono in buona parte Alpini iscritti alla Sezione di Fossa e, proprio in virtù dell'appartenenza a quel gruppo, abbiamo passato la serata di sabato presso il centro polifunzionale di quel comune, ricostruito dall' Ana grazie a tutte le sezioni d'Italia e dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

 

Alcuni gruppi ANA sono arrivati dal Friuli fin dal lunedì mattina e, muniti di decespugliatori ed attrezzature forestali, si son messi a pulire delle aree verdi della città che erano rimaste in abbandono. In ogni ex tendopoli poi, gli alpini che prestarono servizio durante il sisma son tornati ed han impiantato altre tende da usare come base in occasione dell'Adunata. A noi personalmente è capitato di vedere alpini di Verona e Vicenza girare per i Moduli Abitativi Provvisori di Santa Rufina di Roio con le foto scattate all'epoca in cui vi era la tendopoli, alla ricerca di persone allora ospiti del campo. In effetti alcuni si sono ritrovati. Proprio davanti ai MAP di Santa Rufina erano accampati 250 alpini di Verona. 

Alpini di Roio all'AdunataAlpini di Roio all'Adunata

Un’altra novità è che le volte scorse nel lasciarci finiva sempre in gran pianti (perché comunque vivono ancora in condizioni di forte disagio, molti vivono ancora nei MAP e per qualche anno sarà ancora così). Stavolta erano radiosi proprio per l'Adunata.

Amici di Roio prima dell'AdunataAmici di Roio prima dell'Adunata

 Nei giorni della nostra permanenza a L’Aquila ricorreva il nostro 37^ anniversario di fondazione e abbiam considerato che non potevamo avere occasione migliore per festeggiarlo, ovvero ricordando la solidarietà di una comunità in favore di un’altra che, senza la tragedia del sisma, non si sarebbero mai incontrate.

Aquila 2009Aquila 2015

In ultimo, con la promessa di rivedersi al più presto in Valle di Susa, l'Ing. Gianni SFARRA, allora referente degli amici di Roio, ci ha salutato così: "Beh se proprio non riusciamo a vederci prima, in fondo Asti (sede del raduno alpini del prossimo anno) dista circa 90km da Sant'Antonino".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

File allegati: