TERREMOTO CENTRO ITALIA

thumbnail

Pubblicato: il 26 agosto 2016

COMUNICATO TERREMOTO CENTRO ITALIA

Visto il grave sisma che ha colpito il centro Italia, con particolare riferimento alle province di Rieti, Ascoli Piceno, Terni e L’Aquila la Squadra Volontari AIB di Sant'Antonino, sentite le istituzioni competenti che in questo momento stanno coordinando i soccorsi, invita i concittadini che volessero contribuire in qualche modo a sostenere le popolazioni colpite, AD ATTENERSI ALLE SEGUENTI INDICAZIONI DEL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE:

-          Non effettuare raccolte di capi di vestiario, alimenti o beni di prima necessità, poiché la macchina dei soccorsi dispone di tutto il necessario per numeri ben superiori a quello degli sfollati;

-          non recarsi nelle zone colpite dal sisma per non essere d’intralcio ai soccorritori;

-          si prevede, purtroppo, una lunga emergenza ed un bisogno di aiuti che si protrarrà per molto tempo. Non affrettiamoci e pensiamo ad aiuti futuri, al di fuori dell’emergenza emozionale.

allestimento tendopoli

La popolazione di Sant’Antonino vanta una tradizione di solidarietà in favore delle popolazioni colpite da calamità naturali consolidata nel tempo; l’ultimo esempio è stato il progetto di ospitalità “Un Ponte per Roio”, in favore della popolazione de L’Aquila, a seguito del grave sisma del 6 aprile 2009, che ha visto la nostra comunità stringersi attorno alle vittime del sisma per dar vita ad un progetto di solidarietà “di lungo corso” da portare avanti quando l’eco mediatica di questi primi momenti concitati tenderà ad affievolirsi.

 logo progetto Un Ponte Per Roio

Ogni iniziativa di tale genere é al momento prematura, poiché si è ancora in una fase in cui il soccorso tecnico urgente è impegnato nella ricerca dei sopravvissuti e del recupero delle vittime.

 soccorso vittime Amatrice

Per questi motivi si invitano i concittadini che volessero contribuire in qualche modo, a farlo esclusivamente tramite i seguenti canali, sulla cui affidabilità si ritiene non vi siano dubbi:

a)     numero 45500 per la raccolta di fondi attraverso l’invio di sms del costo di 2 euro. Attivato dal DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE.

b)     Croce Rossa attiva raccolta fondi - utilizzando il conto corrente attivato da Poste Italiane e Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate:

 

IBAN: IT38R0760103000000000900050

BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX Beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa

Causale: "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Terremoto Centro Italia" oppure utilizzare il conto corrente della Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate:

IBAN: IT40F0623003204000030631681

BIC/SWIFT: CRPPIT2P086

beneficiario: Associazione italiana della Croce Rossa

Causale: "Terremoto Centro Italia"

La donazione in denaro sarà interamente utilizzata da Croce Rossa Italiana per mettere a disposizione della popolazione derrate alimentari e beni di prima necessità che potrebbero non essere immediatamente a disposizione nei loro centri logistici e per il mantenimento efficiente delle strutture di accoglienza, potendo quindi rispondere prontamente ai bisogni che si manifestano di ora in ora.

c)     Caritas Italiana:La Presidenza della CEI ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le Chiese italiane domenica 18 settembre 2016, in concomitanza con il 26° Congresso Eucaristico Nazionale, come frutto della carità che da esso deriva e di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite. Le offerte raccolte nella Colletta Nazionale dovranno essere inviate a Caritas Italiana, Via Aurelia 796 - 00165 Roma, utilizzando il conto corrente postale n. 347013 o mediante bonifico bancario su

Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma

Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113 specificando nella causale “Colletta terremoto centro Italia”.

 È possibile contribuire anche tramite altri canali, tra cui:

  • on line(causale "Terremoto centro Italia")
  • Banca Prossima, piazza della Libertà 13, Roma Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474
  • Banco Posta, viale Europa 175, Roma Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013

·      UniCredit, via Taranto 49, Roma Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119

 


 

File allegati: