LABORATORI ANNO 2012

Anche per il 2012 prosegue l'attività che vede la nostra associazione impegnata nella promozione della cittadinanza attiva nelle scuole, attraverso il volontariato, aderendo ai Laboratori della Cittadinanza Partecipata

Il progetto, che ha preso il via nell'agosto del 2009, ci vede partner del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Provincia di Torino, dei centri di servizio per il volontariato Idea Solidale e VSSP di Torino, nonché del Liceo Norberto Rosa di Susa - sezione di Bussoleno.

La nostra associazione è una delle 16, selezionate a livello nazionale, per promuovere la partecipazione degli studenti alla cittadinanza attiva nella società in cui vivono.

 

 LABORATORI CITTADINANZA PARTECIPATA

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 20 gennaio alle ore 10 presso  La fabbrica delle “e” – Corso Trapani 91/b Torino col seguente programma:

Ore 10.00 : Accoglienza e registrazione partecipanti.

Ore 10. 30 Saluti delle Autorità
Provincia di Torino
Mariagiuseppina Puglisi – Assessore alle Politiche Attive di Cittadinanza, Diritti Sociali e Parità

Ore 10.45 Presentazione del progetto “I laboratori della cittadinanza partecipata” a cura dei referenti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali


Ore 11. 10 I giovani e la cittadinanza partecipata: esperienze a confronto e disseminazione dei risultati 
Istituto di Istruzione Superiore “Giovanni Cena” – Centro documentazione Pace onlus  (Provincia di Torino)
Istituto di Istruzione Superiore “Ignazio Porro” – Associazione A.M.A Auto Mutuo Aiuto   (Provincia di Torino)
Istituto Tecnico Industriale Statale “Pinifarina” – Gruppo Trasmissione Protezione civile (Provincia di Torino)
Istituto Tecnico Agrario “Giovanni Dalmasso” – Associazione Altro Canto (Provincia di Torino)
Liceo Scientifico Tecnologico “Norberto Rosa – Squadra AIB di Sant Antonino (Provincia di Torino)
Istituto Castigliano – (Provincia di Asti)
Istituto di Istruzione Superiore “Arimondi-Eula” – “Mai più sole” (Provincia di Cuneo)

Ore 12.30  Intervento sul tema della cittadinanza e della partecipazione a cura di Pierpaolo Romani (coordinatore nazionale “Avviso pubblico”)

Ore 13.00 Spazio alle domande dei giovani


http://www.aibsantantonino.it/getimage.php?i_filesystem_id=290&w=368&h=276

Dopo l'appuntamento di gennaio a Torino il 5 maggio 2012 si è concluso a Sant'Antonino il primo ciclo di incontri con gli studenti del Liceo Norberto Rosa di Bussoleno nell'ambito dei Laboratori della Cittadinanza Partecipata, progetto iniziato nel 2009 e coordinato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dalla Provincia di Torino e che coinvolge la Squadra AIB di Sant'Antonino e i centri di servizio per il volontariato Idea Solidale e VSSP di Torino.

gruppo 4 maggio S.Antonino

L'obiettivo del progetto è quello di rafforzare il ruolo determinante della scuola come luogo privilegiato, insieme alla società civile, per la sensibilizzazione, la formazione e l'educazione delle giovani generazioni alla solidarietà e alla coscienza critica. Gli studenti sono chiamati ad un approfondimento teorico che consiste nello sviluppo di capacità progettuali e di competenze nell'analisi dei bisogni del territorio di appartenenza, anche grazie ad un approccio metodologico mirato al coinvolgimento diretto  sulla base dell'esperienza personale e che consenta loro di "sperimentare" il confronto e la partecipazione.

Torino 20 gennaio 2012 Torino 20 gennaio 2012

Nella fase attuativa, gli allievi sono seguiti  da figure di formatori e di volontari che li aiutano ad "agire" azioni di cittadinanza, cioè interventi e comportamenti  volti all'assunzione di responsabilità per la cura di un bene comune e nella testimonianza di valori quali la  solidarietà, gratuità ed utilità sociale.

Quello di venerdì scorso è stato il terzo appuntamento, dopo il seminario del 20 gennaio scorso a Torino e l' uscita il 17 marzo scorso sui  monti di Bussoleno, nei territori percorsi dagli incendi dell'agosto 2003 e del febbraio 2012. L'attività a Lorano/Pietrabianca e sulle alture di Sant'Antonino, durante la simulazione notturna, consentivano di visionare gli effetti sul territorio del passaggio di incendi boschivi devastanti, nonché di far partecipare gli allievi attivamente alle operazioni d'intervento simulate, rendendoli protagonisti e parte integrante della organizzazione di volontariato.

Lorano 17 maarzo 2012 Lorano 17 maarzo 2012

Lorano 17 maarzo 2012 Lorano 17 maarzo 2012

Lorano 17 maarzo 2012 Lorano 17 maarzo 2012

 

Venerdì pomeriggio i ragazzi della 3^ A, accompagnati dalla Vice Preside Professoressa Bruna CONSOLINI, hanno così potuto visitare la sede, vedere il funzionamento della sala operativa, di mezzi ed attrezzature antincendio e di Protezione Civile e visionare il video I Nostri Boschi in Fiamme, documentario sugli incendi più vasti e distruttivi che hanno percorso la valle negli ultimi 25 anni.

s.antonino 4 maggio s.antonino 4 maggio

Dopodiché, indossati caschi, divise e pile, studenti e volontari sono saliti sui mezzi alla volta delle frazioni Pian del Rocco e Proderia dove hanno simulato prima l’attività di pattugliamento ed avvistamento, poi quella di estinzione e bonifica. La pioggia intermittente non ha disturbato il buon esito dell’iniziativa e, verso le 23 studenti e volontari han fatto rientro in sede per concludere la serata con una cena collettiva accompagnata dalla visione di immagini di interventi di varia natura, nonché del montaggio fotografico dell’uscita sui monti di Bussoleno effettuato dagli stessi studenti e da loro presentato il 24 marzo scorso nella giornata del volontariato presso il liceo Norberto Rosa.

s.antonino 4 maggio s.antonino 4 maggio